Iscriviti

iscrizionemustrumu

Il Museo dello Strumento Musicale, nella sua prima campagna associativa post incendio può finalmente programmare concretamente. Molto è stato fatto e molto si dovrà ancora fare, ma abbiamo avuto alcune risposte che aspettavamo. Per questo ci sentiamo in condizioni di poter offrire, a chi si vorrà associare, i servizi di sempre e molto altro.

Tra le principali novità il Museo dello Strumento Musicale, propone che ogni quota sociale valga per gli anni 2015 e per il 2016 (due anni), questo per consentire a chi “investe” nel MuStruMu oggi di poter vedere completa la rinascita e godere dei vantaggi dei soci per ben due anni.

 

Ma cosa vuol dire Associarsi al MuStruMu?

Associarsi al Museo dello Strumento Musicale, oggi, significa dire NO alle dinamiche cupe che troppo spesso hanno soffocato questa città.

Vuol dire investire nella Cultura.

Vuol dire vivere un ambiente sano dove l’arte, la musica e la cultura riempiono gli spazi che troppo spesso restano vuoti.

Significa dare una decisa spinta verso la legalità, significa dare l’esempio.

Infine, diventare socio del Museo dello Strumento Musicale è un gesto che permetterà ai voi e ad i vostri bambini, di essere parte integrante di un progetto che non è del MuStruMu ma che è della città per la città e per la sua crescita.

Il 2015 è dunque per l’associazione un anno significativo e per la continuazione delle sue finalità, il direttivo, ha preparato un programma ricco di iniziative per i prossimi due anni, che inizierà Sabato 7 Marzo dalle ore 18.30, nella sede del MuStrMu, in Viale Genoese Zerbi (Pineta), alla quale sono invitati a partecipare oltre ai soci, tutti gli interessati a sostenere con il proprio contributo, soprattutto di idee e competenze, la nostra entità associativa sempre aperta al confronto ed al dialogo sui temi riguardanti gli aspetti più autentici della nostra identità Culturale.

In questa stessa occasione sarà allestita una Mostra di Strumenti donati, una intera collezione di Flauti donati nei mesi successivi all’incendio, una proiezione di uno Studio dell’architettura del futuro MuStruMu pensata anche per stimolare i partecipanti al futuro concorso di architettura che verrà presentato nei prossimi mesi,  ed un fantastico foto-racconto relativo alla ricostruzione. A seguire lo Spettacolo di e con Nino Racco, Ciao Amore Ciao. L’Artista e Cantastorie ripercorrerà gli ultimi mesi di vita di Luigi Tenco e l’ultimo drammatico Festival di Sanremo.

 

In questa occasione abbiamo pensato di creare ben 4 tessere diverse per coloro che vogliono associarsi:

  • Socio Studente €20
  • Socio Ordinario €40 
  • Socio Sostenitore €100
  • Socio Benefattore da €200 in su

Ogni socio riceverà un’omaggio musicale al momento della sottoscrizione.

 

Per corrispondere la quota associativa, vi sono 3 possibilità:

bonifico con causale “rinnovo tessera associativa” sull’IBAN: IT15A0501803400000000700071 intestato a “Associazione Culturale Museo dello Strumento Musicale”.

- versamento tramite PayPal all’indirizzo email info@mustrumu.it

- online dalla pagina Iscriviti presente sul sito (aggiornata da domani)

venendoci a trovare già giorno 7 Marzo alle 18:30

 

Ricordiamo che essere soci ha i suoi vantaggisconti sui corsi che andiamo ad organizzare, sconti su libri che abbiamo in carico, sconti o gratuità (a seconda degli eventi) per l’ingresso al Museo e per altre attività che andremo ad organizzare, sconti con esercizi convenzionati.

Tra le iniziative che ci proponiamo per questi 2 anni, oltre alla già famosa Rassegna dall’Arpa alla Zampogna, stiamo realizzando un cartellone di spettacoli che, ci auguriamo, diventino eventi con cadenza fissa.

Il Museo dello Strumento Musicale costituisce una ricchezza unica nel panorama Museale della nostra città, ma grazie al lavoro svolto negli anni, è diventato un punto di riferimento importante in tutta Italia. Far parte di questa associazione, oltre che per passione verso la Musica, è una opportunità.  I giovani musicisti, ad esempio, possono fruire dello Spazio Sonoro Attivo per realizzare il proprio progetto musicale; gli studenti di conservatorio possono sperimentare il suono di una ricca varietà di strumenti e approfondire studi organologici. Appassionati e cultori potranno consultare la futura  biblioteca già ricca di volumi. Il Museo è, inoltre, l’opportunità per accaparrarsi un posto in prima fila nelle manifestazioni e negli eventi che l’Associazione organizza ogni anno.  Gli anni 2015 2016 saranno caratterizzati da un calendario davvero molto ricco.

Infine, associarsi al Museo dello Strumento Musicale significa aiutare una splendida realtà a sostenersi e a crescere, visto che non gode di alcun sostegno pubblico e che si regge solo sulle proprie spalle. Il costo è uguale a quello dello scorso anno, meno di una caramella al giorno, se poi considerate che l’iscrizione sarà valida per 2 anni, si tratta davvero di un piccolissimo esborso.

Per diventare Soci del Museo dello Strumento Musicale potrete scaricare il modulo allegato, lo potrete compilare ed inviarlo via mail all’indirizzo info@mustrumu.it  insieme con la ricevuta del bonifico bancario dell’IBAN specificato nel modulo.

Oppure si può compilare il modulo e consegnarlo a mano al MuStruMu ogni mattina dalle ore 10:00 alle 12:00 insieme a alla quota associativa.

Chi sceglie di associarsi oltre a contribuire al sostentamento del Museo dello Strumento Musicale, avrà accesso a tutta una serie di vantaggi riguardanti gli ingressi agli eventi,alle manifestazioni ed alle performance.

Modulo di iscrizione MuStruMu 2015/2016