Un sonoro “Grazie”

CorteoUna adesione massiccia. Reggio Calabria risponde come era successo raramente, la città si è voluta scrollare di dosso quella pigrizia che ci portava a dire ” ma si tanto non cambia nulla”. Abbiamo alzato la testa ed ora non abbassiamola più. Giorno 16 novembre anche il Museo dello Strumento Musicale ha sfilato per “suonarle” a chi attenta alla cultura insieme ad almeno altri 3500 cittadini (i numeri sono da confermare). Il MuStruMu vuole ringraziarli tutti, uno per uno per il contributo che ognuno ha dato  per il successo della manifestazione  “Suona Reggio, Suona” e ringraziare coloro che hanno suonato per richiedere, a gran voce, che il MuStruMu possa rinascere e riprendere le attività.

Un grazie speciale lo diciamo alle mamme, quelle con i coperchi delle pentole e i cucchiai di legno, ai bambini con le chitarrine e coi sonagli, ai “grandi” non più giovani che hanno voluto partecipare e che si sono sentiti sereni a riprendersi in mano la città nella quale hanno vissuto una vita. Grazie ancora ai sorrisi, sorrisi che sono stati dispensati gratuitamente e senza scopo e che sono la risposta più bella. Voi ci incendiate? E noi ridiamo, ridiamo di felicità perché Reggio insieme al MuStruMu è rinata.

Il corteo ha concluso la passeggiata sonora presso la struttura incendiata, confermando la volontà corale che, in tempi brevi, si possa festeggiare la riapertura della sede storica del Museo. Ringraziamo, infine, i giornalisti e la stampa per l’ampio spazio concesso fino ad oggi alle iniziative promosse e realizzate per la ricostruzione  ed anche le forze dell’ordine che hanno vigilato affinché la manifestazione si svolgesse entro i confini della correttezza e del rispetto reciproco.

Ringraziamo anche le Istituzioni che  si sono mostrate sensibili con le quali nei prossimi giorni il Museo dello Strumento Musicale sarà impegnato nel dialogo, già iniziato, al fine di mettere a frutto e concretizzare quanto manifestato dalle stesse in termini di propositi e proposte per supportarne le attività.

TamburidelsudL’occasione è stato terreno fertile per fissare il prossimo appuntamento con la cittadinanza, giovedì 28 novembre. Infatti, abbiamo il piacere di comunicarvi che si terrà un  grande concerto all’interno del Parco del MuStruMu dove i protagonisti saranno i Tamburi del Sud. L’orchestra suonerà per il Museo dello Strumento Musicale in un grandissimo evento di beneficenza finalizzato a raccogliere fondi per la ricostruzione del museo. Nei prossimi giorni sarà indetta una conferenza stampa durante la quale saranno comunicati tutti i dettagli. Questo è solo il primo di una serie di concerti e performance che vedranno il MuStruMu e la sua rinascita protagonista.

Un commento a Un sonoro “Grazie”

Rispondi

Puoi usare gli attributi e i tag HTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>